Sincrony, l'evoluzione del movimento

il metodoscuola di formazionefit sincronyrassegna stampafilmaticentricontatti
 

 


In libreria

"Sincrony. Educare al movimento" di Franco De Bernardi - Red Edizioni - 2008.

Il manuale "Sincrony. Educare al movimento", edito da Red Edizioni, è un'introduzione al metodo Sincrony scritta in forma semplice e rivolta a tutti, anche ai non sportivi o addetti ai lavori.

Il volume descrive con estrema chiarezza, con l'aiuto di numerosi disegni e fotografie, i principi base del movimento corporeo e offre gli strumenti concettuali per percepirli ed applicarli correttamente.

Dalla prefazione di Adriano Gaspani, astrofisico e ricercatore:

"A mio avviso Sincrony, pur nella sua semplicità, potrebbe rivelarsi un'opera fondamentale nell'ambito della pratica di tutti gli sport, delle arti marziali e del movimento in ogni suo aspetto e contemporaneamente rappresentare un riferimento per la comprensione di molti semplici meccanismi biomeccanici, che ciascuno di noi utilizza inconsciamente durante la vita quotidiana".

Files audio mp3 per l'esercizio dell'inventario (propriocezione) >>

Sfoglia l'estratto >>

Compra online >>

 

Rassegna stampa

 

ENDAS Magazine n. 144 - Metodo Sincrony: un nuovo e rivoluzionario modo di guardare al movimento

Endas Magazine - Metodo Sincrony"Sincrony è una metodologia nuova e allo stesso tempo 'antica', in quanto il principio su cui si basa è connaturato all'uomo. Una metodologia che, se applicata all'essere umano, ne migliora performance e gesti quotidiani. [..]
Nato da un'esperienza più che ventennale in palestra e nelle arti marziali, Sincrony è oggi un sistema coerente e realmente innovativo applicabile a qualsiasi disciplina sportiva. [..]
L'occhio vede ciò che la mente conosce (J.W. Goethe). Il percorso di Sincrony è pertanto duplice: capire come realmente funziona il nostro corpo in movimento per poter interpretare quanto visto a occhio nudo o con la visione di filmati, ma anche comprendere veramente tale corretto funzionamento su se stessi facendolo proprio con la pratica. "

Leggi l'articolo >>

 

 

 

Diredonna.it - Fit Sincrony: esercizi per la schiena e per la mente - 01/04/2011

Diredonna.it - Fit Sincrony: esercizi per la schiena e per la mente"L’allenamento fisico ha l’obiettivo di rafforzare il corpo e ridurre il grasso in eccesso. Ma come recita la locuzione latina “Mens sana in corpore sano”, è necessario capire come sfruttare al massimo le energie del proprio corpo. L’allenamento Fit Sincrony, sia in versione “a corpo libero” che con l’ausilio di macchine isotoniche per far lavorare braccia e gambe, mira a trovare un corretto utilizzo delle risorse del corpo umano per sfruttare le potenzialità del fisico, in particolare per quanto riguarda il peso del corpo, la velocità e la rotazione nei movimenti.
Il primo esercizio da eseguire in un allenamento Fit Sincrony riguarda la propriocezione, ovvero la percezione del proprio corpo all’interno di uno spazio ben definito. Una volta preso coscienza dei propri movimenti, chi segue un allenamento del genere deve sentirsi libero di muoversi controllando ogni singolo movimento o contrazione del corpo. "

Leggi l'articolo >>

 

Gazzetta dello Sport .it - Fit Sincrony, nuova frontiera. Tra tonificazione e armonia - di Mabel Bocchi - 15/03/2011

Fit Sincrony - Gazzetta dello Sport"MILANO, 15 marzo 2011 - La novità nel mondo del fitness nasce dopo vent'anni di studi ed esperimenti: è un allenamento che elimina tensioni e stress, ottimizzando la resistenza aerobica e il potenziamento muscolare.
Il mondo del fitness sempre molto attento a captare i fenomeni sociali e le mode che, nei vari angoli del pianeta, caratterizzano le scelte di milioni di persone, dopo essere passato dall’aerobica brucia calorie di Jane Fonda degli anni ’90, ai tendenzialmente ‘psichici’ Yoga e Pilates dell’inizio nuovo millennio, ora punta su quelle discipline che, contemporaneamente, siano in grado di conciliare corpo e mente. Quindi, non più solo fatica e sudore o meditazione e postura, ma anche un esercizio fisico che ti permetta di eliminare lo stress e sentirti in forma, pur non esercitandoti a ritmi elevatissimi o con carichi di lavoro enormi. Insomma, un’attività fisica che promette equilibrio e consapevolezza, senza per questo rinunciare al potenziamento."

Leggi l'articolo >>

 

Vivere in Armonia - Fit Sincrony, impara a muoverti - 03/2011

Fit Sincrony - Vivere in Armonia"Ecco l’allenamento che elimina lo stress e ottimizza la resistenza aerobica. Imparare a muoversi senza sprecare energia, assumendo posture corrette che evitino sovraccarichi alla colonna vertebrale. In soldoni è questa la filosofia del metodo Sincrony, che – applicato a ogni attività sportiva – consente di sfruttare appieno le potenzialità naturali. La nuova tendenza del fitness restituisce la percezione del proprio corpo insegnando a sfruttare al meglio muscoli e articolazioni, velocità dei movimenti, orientamento nello spazio, coordinazione, equilibrio e reattività. Il concetto di base è che nessuno ci ha insegnato a muoverci, lo abbiamo imparato da soli: “Provando, riprovando, imitando quello che vedevi, sei arrivato a usare il tuo corpo in modo accettabile. Questo non vuol dire essere un fuoriclasse”. Sincrony spunta sulla nostra strada con una missione: insegnarci a usare il corpo secondo le leggi della fisica e della biomeccanica, il tutto guidato da una mente tranquilla e consapevole."

Leggi l'articolo >>

 

Kickboxing CUS Dalmine - L'allenamento in catena cinetica Sincrony - 03/2011

Fit Sincrony - Vivere in Armonia"Un gran numero di allenamenti oggi in voga in palestra vengono definiti in “catena cinetica” (distinguendo talvolta tra “catena cinetica funzionale”, “catena cinetica complessa”, ecc.). Cosa si intende in realtà con questa definizione? Il termine “catena cinetica”, nella fisica, indica unsistema di trasmissione delle forze costituito da segmenti rigidi uniti da snodi. Nell’analisi biomeccanica definiamo catena cinetica l’interazione sinergica dei vari segmenti corporei allo scopo di eseguire dei movimenti. Nell’uso comune, semplificato, si intende in realtà per allenamento in catena cinetica un tipo di allenamento (a corpo libero, con attrezzi o con macchine a cavi liberi) i cui esercizi sono costituiti da gesti complessi, che interessano più gruppi muscolari che interagiscono tra loro azionando diversi segmenti corporei attivati in sequenza. Tale allenamento viene distinto da quello settoriale, tipico del body building classico, ove il gesto èsemplificato al massimo allo scopo di attivare singoli settori muscolari."

Leggi l'articolo >>

 

Youfitness.it - Rimettersi in forma: Fit Sincrony - 03/2011

Youfitness.it - Rimettersi in forma: Fit Sincrony"Il Fit Sincrony è un tipo di allenamento eseguibile a corpo libero e attraverso l’uso di macchinari appositi per svolgere gli esercizi di questo tipo di training. Lo scopo basilare di questo allenamento è l’acquisizione del giusto uso del nostro corpo traendo e sfruttando le le energie a nostra disposizione. Un modo praticamente per ritrovare la percezione del proprio corpo, acquisire i giusti movimenti eludendo la possibilità di affaticarsi e di farsi prendere dolori alla schiena ma al tempo stesso rassodare i muscoli e mantenersi in forma. "

Leggi l'articolo >>

 

Benessere.com - SEMINARI: I Seminari formativi Sincrony - 03/2011

Benessere.com - Seminario sulla Respirazione"I seminari formativi Sincrony vogliono offrire un quadro completo degli studi scientifici più aggiornati su argomenti cardine di ogni attività sportiva o fitness, quali il senso propriocettivo, la respirazione, la ‘centratura’, il risveglio dell’attenzione, la percezione della giusta preattivazione muscolare. Il livello di approfondimento è elevato anche se i relatori adotteranno sempre un linguaggio alla portata di tutti. Su ogni argomento verrà poi fornita la visione originale di Sincrony, con una parte pratica in cui si vedranno gli esercizi consigliati per far veramente propria la conoscenza teorica acquisita. I seminari sono aperti a tutti ed in particolare a personal trainers, allenatori, sportivi, addetti ai lavori. "

Leggi l'articolo >>

 

IlFitness.com - Ritrova il tuo benessere fisico con il Fit Sincrony - 03/2011

IlFitness.com - Ritrova il tuo benessere fisico con il Fit Sincrony"Il mondo del fitness è in continua evoluzione infatti nelle palestre si sta diffondendo un nuovo tipo di allenamento.
La novità si chiama Fit Sincrony, un allenamento a corpo libero e con macchine isotoniche che ha come obbiettivo quello di riuscire a sfruttare tutte le capacità del nostro corpo come forzavelocitàcoordinazione.
Un’attività da praticare in palestra in gruppo o con un personal trainer, o anche a casa quando si è in grado di svolgerla autonomamente. La seduta inizia con alcuni esercizi propriocettivi finalizzati a rendere ogni movimento più armonico. Si passa alla respirazione, elemento indispensabile, proseguendo poi con l’attivazione degli organi di senso in modo tale da provare una sensazione di benessere. "

Leggi l'articolo >>

 

InMilano.com - Respira, Centrati, Muoviti. Seminario formativo al Centro Sincrony Italia di Milano - 03/2011

InMilano.com - Seminario sulla Respirazione"Il seminario formativo Sincrony sulla respirazione offrirà un quadro aggiornato sugli studi scientifici in materia e illustrerà le tecniche Sincrony per la respirazione e per trovare un "centro" attorno al quale muoversi. Il seminario è aperto a tutti ed in particolare a personal trainers, allenatori, sportivi, addetti ai lavori."

Leggi l'articolo >>

 

ENDAS Lombardia - Il "Metodo Sincrony" ... un metodo adatto a tutti coloro che praticano sport - 02/2011

ENDAS Lombardia: il Metodo Sincrony, un metodo adatto a tutti coloro che praticano sport"Sincrony è una metodologia nuova e allo stesso tempo “antica”, in quanto il principio su cui si basa è connaturato all’uomo. Una metodologia che, se applicata all’essere umano, ne migliora performance e gesti quotidiani. Sincrony nasce da un’intuizione. L’intuizione di un principio universale che sta all’origine del movimento. Un principio secondo il quale ad ogni azione corrispondono due (o più) azioni uguali e tra di loro contrarie. Con Sincrony si va a scoprire ed in seguito ad applicare questo principio ad ogni movimento, dal più semplice al più complesso, verificandone da subito l’efficacia."

Leggi l'articolo >>

 

Bergamo Sera - Corso di Physical Sincrony al Cus - 02/2011

Bergamo Sera - Physical Sincrony al CUS di Bergamo"Interessanti novità dal Cus dell’Università degli Studi di Bergamo. Si tratta del nuovo corso di physical syncrony, curato da Arianna Fogliata, basato su un’innovativa metodologia di allenamento e quindi anche di fi fitness e tonificazione per lo star bene. Per informazioni: CUS Centro Universitario Sportivo. Uffici e Impianti Via Verdi 56 24044 Dalmine (Bg). Tel e Fax 035 372819 E-mail cus@unibg.it Sito web www.unibg.it/cus"

Leggi l'articolo >>

 

Style.it - In palestra, cosa c'è di nuovo? - 09/2010

Style.it - Fit Sincrony tra i trend della nuova stagione"Fit Sincrony - Cosa è: anche se può sembrarlo, non è una pratica di yoga. E’ un allenamento fitness, a corpo libero e con macchine, per aumentare la percezione del proprio corpo, la respirazione e la forza muscolare. Come si fa: l’allenamento inizia con esercizi per aumentare la percezione di se stessi, poi si passa alla respirazione e si prosegue con l’attivazione degli organi di senso, con un’influenza positiva anche sulla mente."

Leggi l'articolo >>

 

Donna InForma - Donna Moderna, 09/2010

Donna InForma - Donna Moderna - Corsi Sincrony"Milano e Lombardia: il network di palestre Tonic lancia una nuova gamma di corsi. Si chiamano Sincrony e servono a migliorare le prestazioni atletiche. Nella prima fase (Basics) si impara a sviluppare la propriocettività, cioè la percezione del proprio corpo nello spazio e la respirazione diaframmatica, utili per vincere la fatica e riuscire meglio nello sport. Si utilizzano tecniche per la "centratura" fisica e psichica che consentono di aumentare la concentrazione, diminuire le tensioni, effettuare gesti esplosivi e resistere a forti sollecitazioni, preservando la salute della schiena, specialmente del tratto lombosacrale, il più sollecitato. Quindi si passa alla fase Physical che prevede esercizi rilassanti e tonificanti, spesso con sottofondo musicale, da svolgere a corpo libero o con gli attrezzi"

Leggi l'articolo >>

 

 

 

Sanihelp.it, 09/2010

"Sanihelp.it - La novità si chiama Fit Sincrony: un allenamento fitness, a corpo libero e con macchine isotoniche. Questa pratica consente di scoprire il corretto modo di utilizzare il proprio corpo sfruttando al meglio le forze a disposizione (muscoli, peso corporeo, velocità del movimento e rotazione del corpo).
Oltre a questo obiettivo, caratteristico di tutte le attività Sincrony, sono presenti anche le finalità tipiche del fitness tradizionale: mantenersi in forma, sviluppare la resistenza aerobica, tonificare la muscolatura. Il Fit Sincrony è una vera attività da praticare in palestra, in gruppo o con personal trainer, o anche a casa una volta terminata la fase di apprendimento. "

Leggi l'articolo >>

 

SetteNews, 31/07/2010

"CONOSCERE IL PROPRIO CORPO PER ALLENARLO AL MEGLIO CON “FIT SINCRONY” - Conciliare armoniosamente corpo e mente è una grande sfida delle numerose discipline fitness che si stanno facendo largo negli ultimi anni. A conferma del fatto che benessere fisico e mentale sono ugualmente importanti per il benessere complessivo dell’organismo e quindi di ogni individuo. L’ultima frontiera in tal senso è rappresentata dal Fit Sincrony, un allenamento fitness da svolgere a corpo libero o con macchine isotoniche che si pone come obiettivo quello di far comprendere ad ogni individuo il corretto modo di utilizzare il proprio corpo, sfruttando al massimo le forze che ha a disposizione. Evitando così affaticamenti eccessivi, senza per questo pregiudicare il raggiungimento di una forma fisica ottimale. [..]"

Leggi l'articolo >>

 

Bellezza.it, 07/2010

"Armonizzare corpo e mente sembra essere la grande sfida delle numerose discipline fitness che si stanno facendo largo negli ultimi anni. A conferma del fatto che benessere fisico e mentale sono ugualmente importanti per il benessere complessivo dell’organismo e quindi di ogni individuo. L’ultima frontiera in tal senso è rappresentata dal Fit Sincrony, un allenamento fitness da svolgere a corpo libero o con macchine isotoniche che si pone come obiettivo quello di far comprendere ad ogni individuo il corretto modo di utilizzare il proprio corpo, sfruttando al massimo le forze che ha a disposizione. Evitando così affaticamenti eccessivi, senza per questo pregiudicare il raggiungimento di una forma fisica ottimale. "

Leggi l'articolo >>

 

ItaliaSalute.it, 07/2010

"Fit Sincrony arriva nelle palestre. Attività fisica sì, ma con equilibrio e consapevolezza. È ciò che promette il Fit Sincrony, un allenamento fitness, a corpo libero e con macchine isotoniche, che ha come finalità principale l'apprendimento del corretto modo di utilizzare il nostro corpo sfruttando al meglio le "forze" a nostra disposizione"

Leggi l'articolo >>

 

Fitness Magazine, Editoriale MS&F, n. 10/2009

"Altra novità in esclusiva a Millennium è Physical Sincrony, un programma di esercizi creato per sviluppare la percezione ed il controllo muscolo-scheletrico di parti del corpo che normalmente lavorano per automatismi"

Leggi l'articolo >>



 

 

 

 

 


"Metodo Sincrony" di Emanuela Bruno, Silhouette Donna, n. 8/2008

"Le capacità di movimento del nostro corpo sono sorprendenti. In genere, però, ci muoviamo senza consapevolezza: corriamo, camminiamo, pratichiamo le più diverse attività sportive senza pensarci, eseguendo gesti istintivi e automatici".

"Per migliorare tutte le nostre performance motorie è stato messo a punto un sistema chiamato Sincrony, che già dal nome evoca un concetto di armonia e di perfezione.
Si tratta di un metodo che insegna a scomporre le singole azioni in tante microazioni, che vengono poi ricomposte in modo più semplice, eliminando ciò che è superfluo e modificando ciò che è perfezionabile. L'obiettivo è raggiungere il risultato desiderato con scioltezza e fluidità, senza fatica".

Leggi l'articolo >>

 

 


"Allenare la vista" di Franco De Bernardi, MilanInter Derby

"Pochi giocatori sono naturalmente ambidestri. Ambidestri però lo si può diventare: compito dell’allenatore, soprattutto nelle squadre giovanili, è quello di portare il calciatore ad utilizzare anche il piede che non usa spontaneamente in modo uguale o simile all’altro, e questo grazie ad un allenamento costante e ad esercizi appropriati.

Così dovrebbe avvenire anche con la vista, con lo sguardo, un elemento che può e deve essere allenato e migliorato. Non esiste infatti un solo modo di guardare. A quello che usiamo naturalmente, consistente nel focalizzare una stretta porzione di ciò che vediamo, si può aggiungere un altro modo che si può apprendere coll’esercizio e che chiamerò visione all’infinito".

Leggi l'articolo >>

 


Internet

Siamo presenti in:

www.fitnessdirectory.it www.lavorosport.it www.dmoz.org